TERRITORIO – ITINERARI

Ex Ferrovia Ostiglia

+39 XXX XXX XXX

Partenza:
Quinto di Treviso

Durata:
1 ora

Distanza:
13.3 km

Arrivo:
Quinto di Treviso

Parcheggio auto:
di fronte al Municipio di Quinto oppure in via Baracca

Condizioni del percorso:
strade asfaltate o strade bianche ben mantenute

Un itinerario ricco di storia. La pista ciclabile, infatti, ripercorre la linea ferroviaria ormai dismessa Treviso-Ostiglia.

 

Il tratto del Parco attraversato da questo itinerario è ricco di laghi e mulini. L’oasi naturalistica di Cervara, di straordinario pregio naturalistico, ha creato un ambiente perfetto per la fauna selvatica e per la crescita di una flora spontanea.

 

Lungo il sentiero pedonale è possibile ammirare le numerose specie botaniche, che proliferano grazie ad ambienti umidi e che hanno permesso di realizzare l’Orto Botanico Palustre dell’Oasi. Un luogo perfetto anche per attività̀ didattiche, laboratori e osservazione ravvicinata degli animali.

PARTENZA
ferrovia ostiglia_1

Si parte dal parcheggio del Municipio al centro di Quinto di Treviso, vicino ai Mulini dei Laghi Superiore e Inferiore, tra l’altro ancora funzionanti e collegati da pontili pedonali e ciclabili.

PERCORSO
ferrovia ostiglia_2

Si prende la vecchia linea ferroviaria dalla SP79 fino a via F. Baracca. Da lì inizia la pista ciclabile ex Ferrovia Ostiglia. Si percorre fino a S. Cristina dove si passa per il ponte Bailey sul Sile e si raggiunge la provinciale fino all’Oasi di Cervara, una grande riserva naturale con ambiente palustre di eccezionale bellezza dove l’acqua è la grande protagonista. Si entra dal mulino di Cervara (un mulino del 300 d.C.). Il percorso prosegue lungo l’ex ferrovia. Arrivati all’incrocio con via Fornaci si attraverserà via Settimo per prendere via Barbasso, che si percorrerà fino all’incontro con via Pescatori, dove si svolta a destra girando intorno alla Palude Barbasso.

ARRIVO
villapendola_attrazione_3

Da lì si prosegue fino a via Sega (come riferimento si ha il capitello) dove si prende a destra una strada sterrata. Si attraversa Via Tognana, via S. Fosca per prendere poi a sinistra il Vicolo Pesce che ci porta sulla ciclabile ex Ferrovia. È la stessa strada dell’andata, che si ripercorre ora al contrario per ritornare a Quinto di Treviso.

Foto a cura di Federica Donadi